Wait for me to come home
Going back to the coner where i first saw on you
comesolenellatempesta: ho letto la lettera,ho le lacrime agli occhi,che belli che siete.. :)

Eravamo, purtroppo…

-Serena


4 notes

Anonymous: quella lettera,è davvero tua?..

Si…
Me l’ha scritta la sera prima di partire.

Mi manca tanto.

-Serena


0 notes

ho-finito-anche-le-lacrime:

“Il bello è che se potessi rifarlo, rifarei ogni volta l’ennesimo sbaglio.”

Gemitaiz (ho-finito-anche-le-lacrime)
sopravvivodiricordi:

 E ti cercherò tra le vie della tua città, sperando di trovarti.
E mi verrà un colpo al cuore se ci sarà qualcuno che ti assomiglia ma non sei te.
sopravvivodiricordi:


"E cerco te nel letto e quando non ci sei i miei problemi che fanno effetto, resta con me, se te ne vai t’aspetto.”
Briga, sei di mattina
"Aveva lo sguardo perso nel vuoto.
Era assente.
Niente la toccava più.
Aveva smesso di vivere già da un po’ ma nessuno se n’era accorto."
Sopravvivo di ricordi (via sopravvivodiricordi)

1,998 notes

Anonymous: Oddio oddio oddio a me è successa la stessa cosa in aereoporto con il mio ragazzo dioo

…fa male

-Serena


0 notes

Anonymous: Ehi,hai voglia di parlare? x

Mi manca troppo.
Mi manca dal momento in cui siamo arrivati in aereoporto.
Quando ormai l’inevitabile stava succedendo.
Con i volti rigati dalle lacrime, i sorrisi sforzati, gli ultimi sguardi che urlavano di rimanere.
L’ultimo bacio, poi la voce che chiamava per l’imbarco.
Il dover lasciarmi alle spalle tutto, andare dritta senza voltarmi, con le lacrime agli occhi, lasciarlo andare così.
Non auguro a nessuno di provare un dolore così grande.
Fa male, tanto.

-Serena


20 notes

© credit

conta visite per sito web